essenziali

Il funzionamento ramingo di explorer mi lascia sempre più perplesso, ma d’altronde se voglio scrivere su splinder e visualizzare anche la barra degli strumenti googlechrome non va bene. Perlomeno una pagina me l’ha aperta, vedrò di sfruttarla.
La giornata di sole mi spinge ad essere breve e cacciarmi sulla sdraio mezz’ora, il libro procede lentamente come sempre, è intorno alle tredici pagine, forse quattordici, che corrispondono a boh, quaranta? e non so come fare a farlo stare in duecento, ma questo è un calcolo che non ho voglia di spiegare.
Ho voglia di espatriare. Vado a farmi un caffè.

Pubblicato da

spassky

Pablog è l'identità segreta di uno scrittore premiato con un paio di nobel alcuni anni fa, ma di cui non si vanta in giro perché il primo l'ha ricevuto per un disguido postale e il secondo come riconoscimento per aver restituito il primo al suo legittimo proprietario. Però un giorno ne riceverà uno per il suo lavoro, ne è certo. Solo che sarà il nobel per la medicina.

10 pensieri su “essenziali”

  1. Usa firefox, che la barra di google ce la puoi mettere

    (strano che non si possa mettere anche su Chrome che e` di google… sei sicuro che non si possa?)

  2. No, non è la barra di google che non compare, ma quella di splinder, che mi permette di modificare font dimensione e colore dei caratteri senza dover ricorrere all’html.

  3. Uh, non ci avevo mai provato a postare su splinder con chrome.
    Nemmeno a me compare la barra della formattazione del testo con chrome, e nemmeno con opera.

  4. …e mettere delle illustrazioni?

    pagine da colorare, margini enormi, interlinea doppia, carattere 24 (poi in copertina ci scrivi Viewing Impaired Friendly e te la tiri pure), stampa solo sul fronte…

E dimmelo, dai, lo so che ci tieni